Menu

Ascoli-Atalanta 1-1 del 12/03/2011 tentativi di combine

gennaio 1, 2012 - Partite


Cristiano Doni ai magistrati: “Prima della partita Ascoli-Atalanta, Santoni mi disse che tramite il coinvolgimento di giocatori dell’Ascoli ci sarebbe stata più facile una vittoria. In quel momento eravamo in zona alta classifica ed io contavo sul passaggio in Serie A dell’Atalanta come obiettivo finale del campionato.

Santoni, di cui sono amico da tanti anni, mi disse che come giocatore dell’Ascoli mi disse che io avrei dovuto andare da Micolucci, che sarebbe stato non l’unico interessato, ma il referente di quella partita. Santoni mi suggerì anche di stringerli la mano prima della partita in fase della cosiddetta ricognizione del campo. Io però non volli incontrare quel Micolucci perché non lo conoscevo e non mi sembrava giusto.

Secondo Santoni avrei dovuto dire a Micolucci una frase di questo genere: “Ti saluta Marco, il dottore”. Io, tra l’altro, all’epoca non sapevo chi fosse questo Marco e se esistesse, e solo dopo i fatti del giugno 2011 ho capito che poteva essere il dentista Pirani, persona che non ho mai conosciuto. In occasione di quella partita ero in panchina e comunque non ebbi la sensazione di una particolare arrendevolezza da parte dell’Ascoli. La partita finì 1-1 e quindi senza una nostra vittoria.

Dopo la partita ebbi occasione di dire a Santoni: “Guarda che vi stanno prendendo in giro”. Non ricordo esattamente la sua risposta, ma mi sembra fosse d’accordo con me su questo giudizio. Del resto anche lui non era certo esperto su cose di questo genere. In questa vicenda Santoni mi ha fatto anche il nome come coinvolto del suo direttore sportivo, cioè del direttore sportivo del Ravenna presso cui prepara i portieri. In pratica le notizie o parte di esse arrivavano da lui.”

TABELLINO
ASCOLI-ATALANTA 1-1 (0-0)

RETE: 53′ Faisca (A), 61′ Doni (A)

ASCOLI (4-3-1-2): Guarna; Gazzola, Faisca, Micolucci, Calderoni; Moretti, Pederzoli, Di Donato (34′ Iuliano); Feczesin; Lupoli (42’st Romeo), Cristiano (23’st Giorgi).
A disp.Maurantonio, Marino, Ciofani, Mendicino.
All. Castori.

ATALANTA (4-4-2): Consigli; Bellini (31’st Ferri), Capelli, Manfredini, Peluso; Padoin, Barreto, Carmona, Bonaventura (11’st Doni); Marilungo (11’st Tiribocchi), Ruopolo.
A disp.Frezzolini, Delvecchio, Ferreira Pinto, Bjelanovic. All. Colantuono.

ARBITRO: Stefanini di Prato (Meli, Costanzo). Quarto uomo: Palaz

Ammoniti: Micolucci, Calderoni Di Donato per l’Ascoli; Capelli, Doni, Ferri per l’Atalanta.

VIDEO


Il gioco è Vietato Ai Minori Di Anni 18
Può Causare Dipendenza